top of page

ENTE

MFSD rende qui di seguito accessibili al pubblico le informazioni di trasparenza richieste dall'art. 19 del Decreto del Ministero della Giustizia 24 ottobre 2023, n. 150 agli Enti di Formazione per i Mediatori e Formatori di Mediatori di controversie civili e commerciali.

AVVISO: a seguito dell'entrata in vigore della recente riforma del processo civile, i dati qui di seguito resi sono in attesa di validazione da parte del Ministero della Giustizia.

DATI IDENTIFICATIVI E
NUMERO D'ORDINE DI ISCRIZIONE

L'Ente abilitato a svolgere l'attività di Formazione per Mediatori e Formatori di Mediatori di controversie civili e commerciali è identificato come MFSD srl.

Il numero di iscrizione d'ordine al registro tenuto dal Ministero della Giustizia è 392, con provvedimento del Direttore Generale del 2013 e successive integrazioni e aggiornamenti.

CONTATTI
SEDE LEGALE
E-MAIL
PEC

T 02 4549 022

Via del Vecchio Politecnico 9 - 20121 Milano

academy@mfsd.it

mfsd@legalmail.it

ORGANIGRAMMA

Maurizio Calello

Funzioni: Amministratore Unico | Responsabilità: Legale rappresentanza

Pierfrancesco C. Fasano

Funzioni: Socio | Resposanbilità: supervisione

Raffaella M. Pileri

Funzioni: Responsabile Scientifico Responsabilità: Ente di Formazione

Funzione: Assistente - Responsabilità: assistenza agli utenti 

 

Responsabile Scientifico

Per garantire la qualità dei percorsi di formazione iniziale e continua e per adempiere agli obblighi previsti dalla normativa in materia di risoluzione extragiudiziale delle controversie civili e commerciali, MFSD, quale Ente di Formazione, deve annoverare un responsabile scientifico in possesso del duplice requisito della chiara fama ed esperienza in materia di mediazione, conciliazione o risoluzione alternativa delle controversie:  si tratta di persona che, in relazione alla propria funzione ed attività professionale esercitata, ha avuto modo di inserirsi nel contesto accademico e professionale nello specifico campo della mediazione e degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie.
 

Il Responsabile Scientifico:

  • attesta e valida agli enti vigilanti (ad es. Ministero della Giustizia) e ai destinatari sia la completezza e l'adeguatezza dei programmi della attività formativa, iniziale e continua, e degli eventi progettati, sia la partecipazione e frequenza dei percorsi di formazione continua per formatori, organizzati, promossi e tenuti da MFSD

  • assicura la qualità della formazione erogata da MFSD, la completezza, l'adeguatezza e l'aggiornamento del percorso formativo e degli eventi offerti e le competenze ed esperienza dei formatori, maturate anche all'estero

  • comunica periodicamente al Ministero della Giustizia o ad altri Enti vigilanti il programma formativo e i nominativi dei formatori scelti,

Responsabile Scientifico di MFSD, accreditato dal Ministero della Giustizia per l'Ente di Formazione di Mediatori di controversie civili e commerciali, è Raffaella M. Pileri.

Il Responsabile Scientifico si avvale del supporto dei Formatori accreditati da MFSD al Ministero della Giustizia o presso altre istituti di ricerca e formazione, e di altri formatori e accademici, progettando e organizzando così, il programma annuale della formazione e aggiornamento, e ne coordina lo svolgimento.


I corsi sono tenuti da Formatori, Teorici e Pratici, che hanno maturato un'esperienza, in Italia e all'estero, didattica, accademica e formativa nella risoluzione extragiudiziale delle controversie civili e commerciali.

FORMATORI

I formatori di MFSD sono professionisti e accademici, italiani ed europei, esperti nella risoluzione extragiudiziale delle controversie civili e commerciali.

Per ottenere la qualifica di formatore, la legge richiede i seguenti requisiti generali:

  • il diploma di laurea magistrale o a ciclo unico

  • la qualifica di mediatore di controversie in materia civile e commerciale

  • lo svolgimento, nei cinque anni precedenti l'iscrizione. di attività di docenza in corsi o seminari nella materia della mediazione, conciliazione o risoluzione alternativa delle controversie presso università pubbliche o private, italiane o straniere riconosciute, ordini professionali o enti pubblici; ovvero, l'aver svolto, nei cinque anni precedenti l'iscrizione, attività di docenza in corsi o seminari nella materia della mediazione, conciliazione o risoluzione alternativa delle controversie presso università pubbliche o private, italiane o straniere riconosciute, ordini professionali o enti pubblici.

Oltre ai requisiti requisiti generali:

  • formatori di area teorica hanno pubblicato almeno tre contributi scientifici in materia di mediazione, conciliazione o risoluzione alternativa delle controversie negli ultimi cinque anni

  • formatori di area pratica hanno operato nei tre anni precedenti l'iscrizione, in qualità di mediatori, presso organismi di mediazione o conciliazione in almeno dieci procedure, con adesione della parte invitata

CORSI E PERCORSI 2024

IN ARRIVO PROGRAMMI DATE E COSTI

No upcoming events at the moment
bottom of page