MFSD
Risoluzione Stragiudiziale delle Controversie in materia di Proprietà Industriale
MFSD on You Tube
MFSD on Facebook
en_UK
8 Dicembre 2021
Login
Pass
Accedi
Pubblicità

Per pubblicità si intende qualunque forma di messaggio che sia diffuso, nell’esercizio di una attività economica, allo scopo di promuovere la vendita o il trasferimento di beni mobili o immobili, oppure la prestazione di opere e servizi.

La nozione è molto ampia e include ogni forma di comunicazione promozionale, quali che siano le sue modalità o i mezzi di diffusione. Restano escluse invece le pubblicità non commerciali, nel senso che non sono riferite ad attività economiche, quali la propaganda politica e la pubblicità sociale.

Sono incluse nella nozione di pubblicità quelle forme di comunicazione che, anche se non tendono immediatamente a spingere all’acquisto di beni o servizi, promuovono comunque l’immagine dell’impresa presso il pubblico dei consumatori.

Quanto alle modalità pubblicitarie ed ai mezzi di diffusione, la fantasia dei pubblicitari, lo sviluppo tecnologico e l’evoluzione delle tecniche di marketing fanno sì che il fenomeno della pubblicità subisca continue innovazioni.

È vietato la pubblicità ingannevole, la quale, in qualunque modo, compresa la sua presentazione, induca in errore o possa indurre in errore le persone fisiche e giuridiche alle quali è rivolta, e che abbia la capacità di pregiudicare il comportamento economico di questi soggetti oppure possa ledere un concorrente.

È illecita la modalità di comunicazione pubblicitaria con la quale un’impresa promuove i propri beni o servizi mettendoli a confronto con quelli dei concorrenti, cosiddetta pubblicità comparativa, quando:
  • è ingannevole
  • confronta i beni o servizi che soddisfano diversi bisogni o si propongono diversi obiettivi
  • confronta in modo non oggettivo i beni o servizi
  • ingenera confusione sul mercato
  • causa discredito o denigrazione.
© Riproduzione riservata

Video


Qui sotto il video tratto dal canale Enel sulla mostra "Copyright Italia - Brevetti Marchi e Prodotti (1948-1970)", allestita negli spazi dell'Archivio Centrale dello Stato di Roma dal 25 marzo al 30 giugno 2012, dove si ripercorre la storia della proprietà industriale italiana e sono esposte importanti testimonianze delle prime pubblicità.

La responsabilità dell'inserzionista nell'ambito del keywords advertising, video-corso tenuto da Tobias Malte Muller, accreditato dal Consiglio Nazionale Forense, con n. 1 credito formativo, € 20, disponibile cliccando sull'icona 'e-learning avvocati' in home page e raggiungendo il canale web 'MFSD' sulla piattaforma di TVA Italia Web Television srl (qui sotto consulta anche il .pdf dei video corsi accreditati di MFSD).
PDF
Videocorsiaccreditatimfsdpubblicità
74 KB
[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=3gThZHS0AEw]
Home
Chi Siamo +
Mediazione +
Normativa
Organismo
Moduli
Mediatori
Esperti
Procedure
Tariffe
Modelli di Clausole
Giurisprudenza
Marchi
Brevetti
Invenzioni dei Dipendenti
Modelli / Disegni
Indicazioni Geografiche
Diritto d'Autore
Pubblicità
Domini
Segreti Aziendali
Antitrust
Concorrenza Sleale
Beni Artistici e Culturali
Cooling Off +
Dispute Domini .it +
Dispute Nuovi Domini
Formazione +
Novità
Contatto
Registrazione
Privacy
Cookie
Segnalazioni
COOLING OFF
Euro net Mediation Center
European Justice